BORGOROSSO – PIEDIRIPA C5

Si è concluso con una sconfitta casalinga per 6-4 contro il Piediripa C5 il campionato della formazione Csi del Borgorosso Tolentino. Una stagione iniziata discretamente e terminata  piuttosto al di sotto delle aspettative, con l’ultimo posto in classifica che sancisce la retrocessione nella serie cadetta.

Sicuramente un pizzico di rammarico per mister Roberto Vecerrica per alcune sconfitte arrivate in maniera inaspettata e anche piuttosto sfortunata, e consapevolezza che dopo il periodo grigio di inizio anno la squadra ha mostrato sintomi di cedimento fisico e mentale e non è più riuscita a reagire per cercare di portare a casa qualche punto in più. 

Emblematico il ruolino di marcia dei biancorossi, dopo un girone di andata chiuso con 11 punti all’attivo, nel girone di ritorno i punti totalizzati sono stati soltanto 2, arrivati addirittura con due pareggi a reti inviolate.  

La squadra ha alternato nel corso della stagione partite disputate con il giusto approccio e la giusta compattezza iniziale, poi perse di misura per grossolani errori difensivi  o per episodi sfavorevoli, a clamorose debacle in cui è mancata completamente la lucidità mentale e il gioco corale.

Nell’ultima gara i biancorossi hanno dominato letteralmente il gioco, al cospetto di un Piediripa che ha visto sfumare la vittoria del campionato conquistato dai civitanovesi dell’Evolution, ma non sono riusciti a prevalere. Sugli scudi il portiere ospite, autore di numerose parate, che hanno permesso al Piediripa di rimanere in vantaggio sino alla fine. Nonostante i gol di Orihuela, Falcioni, Porfiri e Cesaroni, la difesa locale si è dimostrata troppo vulnerabile ai contropiedi ospiti e alla fine è arrivata la sconfitta.

Come dicono il Presidente Borri e il Mister Vecerrica, il risultato negativo di questo campionato non ha comunque intaccato lo spirito del gruppo; un gruppo molto affiatato e molto compatto come è nello stile dell’ Asd Borgorosso Tolentino, società nata proprio nel segno dell’amicizia per volontà di un gruppo di amici accomunati dalla grande passione per questo sport. Ora è il momento di riflettere e far tesoro di questa esperienza per la società biancorossa e di iniziare a gettare le basi per il futuro, ripartendo dai giovani e inserendo qualche innesto in squadra che possa garantire il giusto ricambio generazionale e la giusta freschezza, per tentare l’immediato ritorno nella massima categoria provinciale dei campionati CSI.